Cuciniamo con la IAIA... Le fragole godiva! | Giustacchini

Cuciniamo con la IAIA… Le fragole godiva!

In questa triste giornata uggiosa, cosa c’è di meglio di una ricettina facile facile che ci faccia riassaporare in un attimo tutta la bellezza e i colori della Primavera?

Eccoci quindi di nuovo con una super idea della bravissima Alessandra di Dai Cuciniamo Con la Iaia: facilissima ma di GRANDE IMPATTO (farà invidia alle ricette della nonna, della mamma e della zia Luisa, ma soprattutto al tuo carissimo ex che non sa cosa si è perso!). Ma bando alle ciance stiamo parlando della ricetta delle favolose… FRAGOLE GODIVA.
Tranquille, non dovrete fare nulla di troppo audace, promesso!

Fragole godiva allestimento tavola

È una ricetta adatta a tutte le occasioni, perfetta per accontentare i palati esigenti di grandi e piccini. Per un risultato ottimale è preferibile sfruttarla per una bella festa pomeridiana in giardino, ma cambiando i colori utilizzati è facilmente adattabile anche per la sera e per tutti i tipi di party: pool party, fluo party, addii al nubilato, celibato e quello che riuscite ad inventarvi!

Ad esempio, Alessandra l’ha utilizzata per rendere colorato e speciale un baby shower in giardino (che adesso è un vero trend tra le #momtobe e fa letteralmente uscire di testa le amiche delle future mamme).

Garanzia di bontà ed effetto scenico assicurato!
Ma vediamo bene cosa si è inventata questa volta.

INGREDIENTI

– fragole
– cioccolato fondente
– cioccolato bianco
– granella, cocco (a seconda dei vostri gusti)
– zuccherini perlati (potete trovarli in confezioni da 1kg a 9,80 € nei negozi Giustacchini)
– mini stecchini (in bamboo in confezione da 100 pezzi a 1,90€)

Fragole nastri confettini e cioccolato bianco

Per prima cosa, non dimenticatevi di lavare e asciugare per benino la frutta. Continuate sciogliendo la cioccolata a bagno maria (o in microonde per qualche secondo) per renderla bella cremosa. Ovviamente assaggiarla per capire se si è sciolta abbastanza è d’obbligo!
Prima di procedere con l’immersione delle fragole nella cioccolata, infilzatele con i mini stecchini in bamboo, così sarete agilissime sia nella decorazione che al momento dell’abbuffata finale.
Un ad una, iniziate ad immergere le fragole nella cioccolata e subito dopo passatele nella vostra granella/decorazione preferita. Consiglio: passate le fragole più volte nella cioccolata, così da far formare un bello strato croccante di cioccolata (gnam!).

Decorazione delle fragole godiva
Per conferire un dettaglio in più fate un bel fiocco con un nastrino bianco e rosa (o azzurro se è in arrivo un principino!), che trovate comodamente da Giustacchini a partire da 0,80€.
Per avere un effetto assolutamente chic, servitele poi in una splendida alzatina di vetro lavorato con la cloche appoggiata di lato. Potete dare un’occhiata a quelle disponibili a questo indirizzo.

Per l’allestimento del tavolo, potete scegliere fiori freschi primaverili, ma l’effetto può essere reso perfettamente anche utilizzando fiori artificiali che durano anche per sempre (per la neo mamma sarà sicuramente un bellissimo ricordo!).

Allestimento tavola ricetta fragole godiva Iaia

Li vedete quei pom pom appesi all’albero? Sono facilissimi da realizzare: serve solo la carta velina colorata ripiegata su se stessa in modo vaporoso e un nastrino con il quale fissarli e appenderli!
Che la festa inizi!

Se vi è piaciuta la mia ricetta, lasciatemi un commentino quì sotto! 😉
Potete stampare gli INGREDIENTI e il PROCEDIMENTO direttamente a casa vostra, per tenerla sempre con voi appesa al vostro frigo o nel vostro segretissimo libro delle ricette.

Detto questo, non mi resta che augurarvi una splendida Estate.
Alla prossima!

Alessandra Iaria
www.daicuciniamo.com
Instagram e Facebook: @daicuciniamo_conlaiaia

 

Grazie Alessandra per la tua fantastica idea.
Non vediamo l’ora di leggere la prossima ricetta!

Lascia un commento

Non perderti nessuna novità!

* Acconsento al trattamento dei miei dati personali per scopi promozionali, commerciali, marketing e proposte di vendita diretta, come illustrato nell'informativa sulla privacy