Come diventare un'esploratrice del mondo | Giustacchini

Come diventare un’esploratrice del mondo

I consigli della nostra buyer:
“Viaggia insieme a me io ti guiderò..na na na na”… correva l’anno… 2003?!

Istruzioni d’uso per prepararsi ad un viaggio senza sorprese (per non trovarsi in hotel senza spazzolino o in un negozio non definito in Cina a cercare di capire cosa c’è scritto sul pacchetto di assorbenti!)

PRIMA DI PARTIRE:

1. Prenota l’aereo! (Sto scherzando, tranqui!)

2. Ansia è un bel nome ma per il momento non facciamoci amicizia… Stendi la solita lista di cose da mettere in valigia e fanne più copie, così non dovrai riscriverla tutte le volte (io ne tengo sempre una copia nella mia Moleskine!). Vale sempre la regola “soldi e documenti sono l’unica cosa fondamentale“.

3. Le medicine!!! Ok, io ho un debole per le farmacie, ma il caro e vecchio Murphy ci insegna che se non porti qualcosa sarà proprio quella di cui avrai bisogno, quindi mi raccomando: almeno i medicinali per le situazioni di emergenza non possono mancare! I blister senza scatola occupano poco spazio e poi è un’occasione per sentirsi autorizzati a comprare una nuova pochette!

cosa ricordarsi prima di partire per un viaggio

Consiglio extra: Non dimenticare il costume, anche d’Inverno… metti che in Hotel ci sia la Spa!

DURANTE IL VIAGGIO:

1. Soprattutto se viaggi da solo e hai la tendenza ad addormentarti ancora prima che l’aereo parta, è sempre meglio tenere addosso i contanti. Sì lo so, le tracolline porta documenti sono da tedesco con i sandali ed il calzino, ma dai un’occhiata agli articoli sportivi di Tucano!

2. A chi non è mai capitato di non vedere arrivare sul nastro la propria valigia e dover finire sconsolato al banchetto “bagagli smarriti”? Beh se non vi è mai capitato buon per voi, spero non vi capiti mai! Per sicurezza un cambio nello zaino che tenere in cabina è sempre cosa buona e Giusta!

3. I compagni di aereo molesti: chi russa, chi ti da le gomitate, chi mangia tutto il viaggio… cuffie a go-go (di buona qualità, mi raccomando!)e ti isoli che è un piacere!

4. Il cibo sugli aerei, si sa, sa di cibo sugli aerei, quindi sempre meglio avere snack, acqua e mentine (che non si sa mai che il tuo vicino non russi e per di più sia pure un bel biondo!).

5. Se non riesci a dormire, mangiare o dialogare… cosa c’è di meglio di un libro ambientato nel posto che stai per visitare?

cosa ricordarsi per il viaggio in aereo

L’HOTEL DRAMA

Non puoi mai sapere cosa troverai in un hotel. Quindi fai scorta di spirito di adattamento e fatti una risata! Se proprio non ce la fai, portati della cioccolata per corrompere gli addetti alla Reception in modo da farti cambiare camera! (Per fortuna io non lavoro in un Hotel, altrimenti sarebbe un casino, golosa come sono!)

IL TEMPO 

Come dice una nonnina del mio paese: “il tempo ed il sedere fanno sempre quello che vogliono“, inutile che aggiunga altro! Se l’ombrello occupa troppo spazio, quelli tascabili sono una figata: trovano posto dappertutto!

MEMORIES ARE GOOD BUT PICTURES ARE BETTER! 

Ormai le puoi fare in tutti i modi: istantanee con Polaroid (che ha fatto anche la stampante tascabile, quindi puoi fare le foto con il telefono e poi stamparle su carta Polaroid), o con la cara e vecchia macchina fotografica!

E se ti avanzano un po’ di Euri ed hai voglia di cambiare la valigia, le mie preferite sono American Tourister per le rigide ed Eastpak per le morbide (sono bellissime e non ti devi privare di un rene per averle!).

indispensabili per viaggiare comodi

Ecco, lo sapevo! A me ora è venuta voglia di prenotare un volo!

Lascia un commento

Non perderti nessuna novità!

* Acconsento al trattamento dei miei dati personali per scopi promozionali, commerciali, marketing e proposte di vendita diretta, come illustrato nell'informativa sulla privacy