Guida Galattica per la sposa 2018 - Parte 2 | Giustacchini

Guida Galattica per la sposa 2018 – Parte 2

Ormai manca poco, pochissimo e te lo dicono tutti! Ogni giorno un countdown micidiale che nutre a grossi bocconi la tua Signora Ansia che si va a sommare alle ansie dei tuoi famigliari e… PAM! In un attimo si trasforma in un grande groppo alla bocca dello stomaco. E quindi sì, il matrimonio è vicino, inevitabilmente vicino!

Un numero più o meno grande di persone sarà li a guardarti e tu, che vorresti scavare una buca e buttartici dentro a piangere, devi invece rimboccarti le maniche e finire tutti i preparativi, perché a tutte quelle persone ci tieni e vuoi per lo meno rendere piacevole le 8 ore che dedicheranno a te e al tuo novello sposo.

Guida galattica per la sposa 2018 parte 2

Di conseguenza adesso che i punti fondamentali sono stati decisi (catering, location, chiesa…) potrete divertirvi a tutti i piccoli e meravigliosi dettagli che renderanno speciale ogni aspetto del vostro Big Day (sempre che non lavoriate 12 ore al giorno e magari avete già dei figli a cui badare).
Perché si sa: “God is in the details” e tutte le spose vogliono che quel giorno sia divino. Per me sarà Di-vino di sicuro perché solo l’alcol potrà mettere da parte la mia timidezza e intontire per un po’ la mia cara amica ansia.

Ed ecco a voi qualche ispirazione per i piccoli accorgimenti che potranno far sentire i vostri invitati coccolati e divertiti da tutte le diverse sfumature dell’evento.

Bottoniere e Corsage

Tradizione anglosassone che ormai abbiamo fatto nostra, prevede che le testimoni e le damigelle d’onore indossino un piccolo braccialetto fiorito che richiama il bouquet della sposa per creare un effetto armonico d’insieme. Se siete state clementi e avete risparmiato alle vostre damigelle di vestirsi tutte uguali come al saggio di danza del 1991, potete farle sentire comunque parte integrante del concept in modo semplice e delicato omaggiandole il corsage di fiori freschi. Trés Chic!

Guida galattica per la sposa 2018 parte 2

Lo stesso potete prevederlo per gli uomini di famiglia e gli amici più stretti: la bottoniere, (quelle dell’immagine sopra sono realizzate da La Fiorellaia)un piccolo mazzolino di fiori o un monofiore da applicare al bavero della giacca, in linea con i colori e le essenze che avete scelto per l’allestimento floreale.

Riso, petali o coriandoli

Non vorrete lasciare al caso anche questo fondamentale dettaglio della tradizione? Una volta celebrato il rito, che sia religioso o civile, gli invitati rendono omaggio agli sposi inondandoli di riso? Ma no dai! Non il classico e comunissimo riso bianco, simbolo di fertilità e prosperità per la novella coppia. È d’obbligo dare quel twist in più…

Guida galattica per la sposa 2018 parte 2

Anzitutto serve il riso antimacchia, perché magari voi siete vestite di bianco, ma vostro marito (mamma che parolone) sarà vestito di scuro (o almeno ve lo auguro). Quindi scongiurate il problema della giacca macchiata dall’amido con il riso giusto. Al riso antimacchia potreste aggiungere lavanda essiccata con qualche goccia del suo olio essenziale e il lancio del riso lascerà dietro di se un aroma speciale. (Foto centrale by Il Ghirigoro Bottega )

Oppure, se il vostro matrimonio sarà meno bucolico, ai petali si possono sostituire dei coriandoli di carta velina, magari in tinta con il resto dell’allestimento floreale. Il riso scenderà più rapidamente, mentre loro rimarranno impalpabili a svolazzare nell’aria incorniciando la vostra uscita.

Fateli sentire coccolati: Wedding Bag

Se vi sposate nella stagione estiva, come va per la maggiore, potete sorprendere i vostri invitati appena arrivati in location con un KIT di sopravvivenza alla luuuunga giornata. Potreste inserire una mini bottiglia d’acqua, i fazzoletti per asciugarsi le lacrime di gioia, qualche mentina che si sa mai che i giovani single cucchino e le prozie che vi vogliono baciare non abbiano rinfrescato la loro dentiera di recente.

Guida galattica per la sposa 2018 parte 2

Se la cerimonia si svolge in un prato incolto, oppure siete così fortunelle da sposarvi sulla spiaggia, potreste inserire anche un paio di ballerine o di ciabattine infradito per evitare che le signore affondino con i tacchi a spillo in una zolla di terreno e s’imbrattino il vestitino della festa, oppure la prozia perda la suddetta dentiera in un’epica scena che rimarrà indelebile nella vostra memoria.

Tattoo station

Tra un bicchiere e uno stuzzichino, ad una certa ora la conversazione tra amici e colleghi potrebbe venire meno… Sia mai! Allora perché non organizzare un tattoo station 😉 Potete acquistare i tatuaggi temporanei o farveli realizzare personalizzati a tema con la data del matrimonio.

tatto station wedding 2018

Basta una spugnetta con un po’ di acqua ed il gioco è fatto! Anche vostra madre, che vi ha sempre perentoriamente proibito di tatuarvi, al secondo bicchiere di vino sfoggerà una bella ancora da marinaio sull’avanbraccio destro. Too cool!

Wedshoot App e le foto impossibili

Se avete scelto dei bravi fotografi avrete sicuramente un book di immagini che vi scalderanno il cuore a distanza di decenni dal grande giorno… Ma, c’è un ma. Non tutte le foto scattate quel giorno usciranno dalla camera di abili professionisti, bensì ogni invitato armato di smartphone produrrà una gran quantità di immagini… Di loro stessi ma anche di te:
– con la bocca piena di cibo,
– con l’occhio da pesce lesso,
– con il braccio moscio che saluti,
– che ti stai un attimo rilassando pensando di non essere vista e hai lasciato uscire la pancetta,
– che baci qualcuno con un po’ troppa veemenza e sembra che stai limonando con qualcun altro proprio il giorno del tuo matrimonio…

E se fosse solo così, pazienza. Ma c’è di peggio: tutto questo sarà postato su Facebook, Instagram e tutti i social del globo, taggandoti in tutte le foto possibili. AIUTOOOO!

Guida galattica per la sposa 2018 parte 2

Provo a darvi una soluzione… Wedshoot è un app che potete scaricare gratis, vi registrate e create il vostro album personale identificato da un codice. Potete invitare tutti i vostri ospiti a scaricarla e ad immettere quel codice, così che tutti possanno uploadare le loro foto e tutti gli inviatati le vedranno… ma solo loro! Sarà carino perché magari, oltre alle vostre foto orribili, ci sarà immortalato anche un instante che nemmeno il fotografo era riuscito a cogliere.

Hangover kit

Guida galattica per la sposa 2018 parte 2

Ad un certo punto mi lasceranno mollare gli argini e dare fuoco alle polveri sulla dance flor e si sa, per tutti i timidi come la sottoscritta, un buon cocktail aiuta… due ok, magari tre no. Pensate anche ai vostri amici troppo assetati e preparate un piccolo POST HANGOVER KIT con acqua, aspirina e gomma da masticare alla menta, per salvare l’alito da vampiro del giorno seguente.

Latte e biscotti prima della nanna

Ad un certo punto tutto finirà – thanks God – e… un ultimissimo spuntino prima di andare a letto ci sta! Alla fine un languorino vi sarà venuto con tutto quel ballare… E allora un bicchiere di latte tiepido e un cookies burroso presentati in una bottiglietta in vetro con cannuccia e canestrello fermato dalla cannuccia sarà davvero adorabile!

Guida galattica per la sposa 2018 parte 2

Poi tanti abbracci, saluti e gli ultimi grazie pieni di affetto per chi è stato con te fino alla fine.

E voi… a che punto siete con tutti questi dettagli?

Lascia un commento