Tutorial - Candela limone DIY | Giustacchini

Tutorial – Candela limone DIY

Con la speranza che questo tempo pazzerello abbandoni ufficialmente le nostre giornate, da un giorno all’altro l’Estate esploderà ufficialmente. Il sole tornerà a scaldarci la pelle e a donarci quella bella tintarella che abbiamo atteso tanto a lungo. Evviva!

Ma non solo: l’estate è anche la stagione dei colori e dei profumi degli alberi da frutto, sostentamento fondamentale della nostra prova costume e della sopravvivenza in spiaggia.
E perché sprecare tutte quelle scorze e bucce quando possiamo creare delle originali candeline? Saranno perfette per illuminare le calde serate estive.

Pronte per crearle insieme?

Ecco cosa ci occorre:

– Candele di recupero
– Stecche di legno (non buttiamo via niente, manco gli stecchi dei Magnum che divoreremo 😀 )
– La buccia di alcuni limoni
– Olio di oliva q.b.
– Tagliere
– Coltello
– Cucchiaio
– 2 contenitori di vetro
– Acqua
– Occorrente per bagno maria

E adesso realizziamole insieme:

Tagliate un pezzetto di stecca di legno di 3-4 cm per ogni candela che volete realizzare. Li useremo come stoppini per le candele.

Tutorial - Candela limone DIY

Mettete i pezzettini di legno nell’olio di oliva per circa 20 minuti, in modo che queste si inzuppino per benino. In questo modo la fiamma non si spegnerà troppo velocemente una volta accesa.

Tutorial - Candela limone DIY

– Ora prendete tutte le candele vecchie che avete in casa e tagliatele in piccoli pezzettini. W il riciclo!

Tutorial - Candela limone DIY

Tagliate ora i limoni a metà e con l’aiuto di un cucchiaio separate la polpa. Scegliete dei limoni con la buccia spessa: sarà più facile separarla e, più la parte bianca sarà spessa più le vostre candele profumeranno di più.
Non buttate la polpa! Potrete utilizzarla per preparare una buonissima marmellata, una bella limonata ghiacciata refrigerante o potete spremerla in un po’ di acqua calda da bere la mattina appena alzate (dicono che sia un toccasana per accelerare il metabolismo, per ridurre la ritenzione idrica e per tenere sotto controllo gli attacchi di fame… male non dovrebbe fare insomma!)

Tutorial - Candela limone DIY

– Buttate tutti i pezzetti di cera in uno dei contenitori di vetro e lasciate sciogliere la cera a bagno maria. Più i pezzi che avete tagliato saranno piccoli più si scioglieranno velocemente.

Tutorial - Candela limone DIY

– Intanto che la cera si scioglie, togliamo le stecche di legno dall’olio ed asciughiamole leggermente con un tovagliolo per toglierne l’eccesso. Gli stoppini sono ufficialmente pronti per essere  infilzati nei limoni.

Tutorial - Candela limone DIY

Versiamo ora la cera nei limoni ed il gioco è fatto! In un baleno la cera si solidificherà e le candele saranno pronte!

Tutorial - Candela limone DIY

Quando proverete ad accenderle dovrete avere un pochino di pazienza: sembrerà che lo stoppino si bruci velocemente, ma non appena la fiamma avrà raggiunto il livello della cera si stabilizzerà e continuerà a bruciare lentamente.
Ultimo consiglio: sbizzarritevi e utilizzate bucce di lime, arancia, pompelmo… insomma tutti quei frutti con una buccia consistente 🙂

Se il tutorial vi è piaciuto, fatecelo sapere in un commento, condividetelo con le amiche e fateci vedere i vostri risultati! 😛

Alla prossima!

Lascia un commento