Vai al contenuto
Tutorial – Tovagliolo Easter Bunny DIY

Tutorial – Tovagliolo Easter Bunny DIY

Quest’anno non sappiamo ancora come sarà la nostra Pasqua 2020 ma ci regalerà sicuramente un sacco di emozioni (non è uno scherzo!) e poi il compleanno di una mia cara amica, ma questo forse non vi interessava 😀

Se come me venite da una tradizione ricca di grandi pranzi di famiglia, sapete che per Pasqua vi toccherà:
– preparare lo stomaco (che per inciso non si è ancora ripreso dalla combo Natale + Capodanno)
– mangiare un sacco di cioccolata (per questa c’è sempre spazio!)
– imbellettare la tavola (se non siete quelle che stanno ai fornelli)

Ci siamo quindi concentrate sull’ultimo punto e abbiamo cercato un’idea carina e di facile realizzazione per decorare la tavola.
Se anche voi seguite la tradizione di utilizzate le uova del Venerdì Santo per rassodarle per la Domenica di Pasqua, oltre che degustarle durante l’antipasto, potete trasformarle in divertenti ed eleganti porta tovagliolo a forma di coniglietto!

Vediamo ora cosa ci occorre per realizzarle:

- Uova (tante quante sono le persone invitate al pranzo)
- Un pennarello indelebile se le vostre uova sono bianche, potete sbizzarrirvi anche con i colori pastello!)
- Tovaglioli in TNT rosa 33x33 cm / confezione da 12 pezzi 
- Nastrino pizzo color avorio 

Vediamo ora invece come li abbiamo realizzati:

- Prendete un tovagliolo, apritelo e stendetelo sul tavolo. Piegatelo a metà seguendo una delle due diagonali, congiungendo così due estremità.

- Ora, iniziando dal lato lungo del triangolo che si è formato, fate tante pieghe alte circa 1-2 cm in modo da ottenere una fascetta stretta e lunga.

- Tagliate un pezzo di nastrino di circa 10-15 cm e tenetelo da parte.

- Prendete ora l'uovo e mettetelo al centro della fascetta. Abbiate cura di posizionarlo sopra la linguetta centrale del tovagliolo che fuoriesce dalla linguetta così da nasconderla.

- Chiudete il tovagliolo con il nastrino di prima. Passate due volte intorno al tovagliolo: vi risulterà più comodo fare il fiocchetto senza correre il rischio di rompere l'uovo! Et voilà: le orecchiette del coniglio sono fatte :)

- Completiamo ora con la faccina: con il pennarello disegnate gli occhietti, il naso e un bel sorriso!

Ecco fatto! Il vostro porta tovagliolo a forma di coniglietto è pronto e anche per questa volta la tavola sarà uno spettacolo!
Divertitevi a sperimentare con diverse faccine, tovaglioli di colori diversi e nastrini di tessuti diversi.

Non sono adorabili?!
Ora aspetto con ansia le fotografie delle vostre tavole di Pasqua :)
Alla prossima!

Articolo precedente Tutorial - Decoro Amour Macramè
Articolo successivo #LaListaGIUSTA / manuale di sopravvivenza all’isolamento